Condividi su

Un altro modo è possibile.

Il Sennebogen 718 E, studiato appositamente per la cura del verde, è al lavoro da pochi mesi anche in Italia.

Credits:

Il Sennebogen 718 E, studiato appositamente per la cura del verde, è al lavoro da pochi mesi anche in Italia.

È finalmente all’opera anche in Italia un nuovo caricatore Sennebogen dedicato alla manutenzione del verde. La nuovissima macchina speciale espressamente studiata per la cura degli alberi è stata da poco consegnata a Dr Multiservice da Cesaro Mac Import, il dealer italiano del costruttore tedesco. Dr Multiservice è un’impresa strutturata che opera su tutto il territorio italiano ed offre ad enti pubblici la sua esperienza e professionalità. Si occupa, tra le varie attività, della manutenzione del verde e della pulizia delle pertinenze lungo le strade statali di competenza Anas e le autostrade. Al fine di svolgere questo lavoro con sicurezza e tempestività, si è rivolta alla Cesaro Mac Import di Eraclea per l’unica macchina creata per questo scopo, il Sennebogen 718E. Il caricatore acquistato da Dr. Multiservice è preciso ed efficiente: afferra, sega e depone i tronchi in modo controllato. Con i suoi 13 m di sbraccio, il caricatore è in grado di effettuare le operazioni di taglio e potatura degli alberi senza la necessità di altri mezzi a supporto. Nessun cestello per raggiungere le chiome degli alberi, nessun operatore a terra per il taglio. L’attrezzatura di cui è dotato il Sennebogen 718E afferra il tronco dell’albero all’altezza desiderata, lo taglia della pezzatura ideale e lo deposita sul cassone del camion per il successivo smaltimento. Grazie all’utilizzo di questa macchina, non è necessario impiegare vari mezzi con un oggettivo risparmio di risorse, e soprattutto, l’operatore non utilizza attrezzature potenzialmente pericolose come le motoseghe.

La nuova gamma dedicata al forestale di Sennebogen si compone di tre modelli: 718E, 728 E, 738E che si distinguono prevalentemente per l’altezza cui è in grado di raggiungere il braccio.

Abbiamo parlato con Giovanni Perrotta di Dr. Multiservice per conoscere meglio la nuova macchina e l’azienda che se l’è aggiudicata per prima in Italia.

Sig. Perrotta, ci può descrivere di cosa si occupa la Dr. Multiservice?

Dr. Multiservice è un’azienda a conduzione familiare, nata dalla volontà di mio padre e di mia madre nel 1993. L’azienda si occupa di varie attività, tra cui servizi per l’arredo urbano, servizi cimiteriali, manutenzione di strade provinciali Anas specialmente in Abruzzo e Molise e di autostrade come subappaltatori in Puglia. Lavoriamo solo con enti pubblici in tutta Italia. La sede legale è in Molise ma abbiamo altre 3 sedi dislocate su tutto il territorio nazionale: una a Melegnano, una a Cerignola di Puglia e una a Modena. Nel corso degli anni abbiamo aperto le nuove sedi per poter gestire gli appalti su tutto il territorio nazionale. Dal 2010 abbiamo iniziato a lavorare anche con alcune centrali a biomasse che riforniamo di cippato. Ci occupiamo di trattamento del legno e lo rendiamo del formato idoneo per essere bruciato nelle caldaie a cippato.

Occupandovi di un così ampio ventaglio di attività, avrete un ingente parco mezzi. Di quante unità e di quali macchine si compone?

Abbiamo oltre cento macchinari: autocarri, automezzi, veicoli, macchine operatrici tra le quali escavatori, terne, pale gommate, dumper, trattori per lo sfalcio dell’erba, caricatori, gru, cippatori, ecc. Tra gli ultimi acquisti, il nuovissimo Sennebogen 718E.

Quali considerazioni vi hanno portato all’acquisto del caricatore fornito dalla Cesaro Mac Import?

Abbiamo fatto un’indagine a livello nazionale per trovare il rivenditore ufficiale Sennebogen in Italia e ci siamo rivolti alla Cesaro Mac Import. Volevamo acquistare un Sennebogen perché è risaputo essere tra i migliori costruttori sul mercato. La macchina ci è stata fornita da poco più di un mese e le prime impressioni sono ottime e i nostri operatori sono molto soddisfatti.

Non abbiamo potuto provare il caricatore 718 E prima dell’acquisto perché questa macchina non era ancora disponibile in Italia. Abbiamo però visto altre macchine Sennebogen che ci hanno subito convinto. Il nostro approccio con il dealer italiano e con il commerciale ci ha soddisfatto in tutto. Cesaro Mac Import è fornitore di macchine di altissimo livello sia per quanto riguarda Sennebogen sia per la gamma Doppstadt. Sicuramente sono prodotti molto affidabili anche nel tempo e quindi siamo contenti del prodotto che abbiamo acquistato.

Perché questa macchina è specifica per la manutenzione del verde? Quali sono le caratteristiche distintive?

La caratteristica primaria di questa macchina è che ha un impianto idraulico particolare che oltre a riuscire a muovere il braccio che porta gli attrezzi ha un secondo impianto idraulico ad alta capacità che può far funzionare vari attrezzi forestali che hanno bisogna di molta forza idraulica.  La macchina è concepita per poter lavorare lungo i cigli delle strade ma può anche operare in fuoristrada dentro i boschi. Può essere omologata per lo spostamento stradale e questo le permette di potersi muovere in ambito cittadino.

Può essere allestita con molte attrezzature sia per la raccolta del legno nei boschi coltivati, sia per la decespugliazione nel sottobosco, che per il taglio degli alberi.

Quando lavora, non c’è bisogno dell’operatore a terra con la motosega o dell’operatore sulla piattaforma aerea che si avvicinano al tronco e alla chioma, ma è sufficiente l’operatore sulla macchina che gestisce il taglio dell’albero e il successivo taglio dei pezzi più piccoli del tronco e dei rami. Quindi è sicuramente molto più sicuro per gli uomini che lavorano perché non sono sottoposti a eventuali rischi di incidenti, ma è anche vantaggioso perché il lavoro risulta molto velocizzato. Inoltre, c’è da considerare anche che spostiamo molte meno macchine. Non abbiamo più necessità di muovere le attrezzature, la piattaforma e neanche il camion con la gru e il ragno per la raccolta dei tronchi perché la macchina fa tutto da sola. Di conseguenza, occupiamo meno carreggiata e intralciamo meno il traffico sulle strade ad alta percorrenza come le autostrade.

Quando abbiamo acquistato la macchina, abbiamo comperato anche una pinza forestale che ci ha fornito la Cesaro Mac Import.

Di che attrezzatura si tratta?

Ogni attività deve essere effettuata con attrezzi dedicati. Per le nostre esigenze in ambito forestale, la Cesaro Mac Import ci ha fornito un “processore” che serve per tagliare gli alberi, sramarli e scortecciarli e tagliare i tronchi a misura predeterminata per le esigenze dell’utilizzatore finale.

Quali impressioni hanno riportato gli operatori che utilizzano il Sennebogen 718E?

Sono molto soddisfatti. La cabina è molto confortevole. Per garantire migliore visibilità e sicurezza all’operatore, la cabina si eleva per offrire una vista panoramica e si inclina di 30° così da rendere più agevoli le operazioni durante la cimatura.

Per l’acquisto della macchina avete usufruito di qualche agevolazione?

Per l’acquisto della macchina e della pinza abbiamo utilizzato le agevolazioni per l’industria 4.0. La pinza è connessa ad un computer presente in cabina che aggiorna al momento sulle misure dei tagli e la cubatura del materiale lavorato. Utilizzeremo la nuova macchina prevalentemente per fare manutenzione in autostrada ma anche in parchi, giardini o per la pulitura degli argini dei fiumi perché possiamo andare anche sullo sterrato. Crediamo che questa macchina sia molto innovativa e sicuramente ci agevolerà nel lavoro.

Multimedia
altre news
19 Dicembre, 2022

L’Italia ottiene il suo ventesimo Digestore

contattaci

seguici sui social

scrivi una o più parole per cercare contenuti nel sito